Potenza destituente e critica della realizzazione

1/2020, Luglio ISBN: 9788855221153pp. 15 - 24 DOI: 10.48247/P2020-1-002

Abstract

Quello che mi è parso di capire negli ultimi mesi è che si può intendere che cosa sia una potenza destituente solo se si sottopone a una critica decisiva e se ci si libera di un concetto che ha dominato e continua a dominare surrettiziamente il pensiero e la politica dell’occidente: il concetto di realizzazione. Intendo riferirmi con questo termine all’idea che l’azione politica consista nel “realizzare” nei fatti una dottrina, una filosofia, un ideale o un progetto o come altro si voglia chiamare questa specie di oscuro presupposto di ogni prassi politica.

Scarica l'articolo Cita l'articolo
MLA
Agamben, Giorgio. "Potenza destituente e critica della realizzazione". Pólemos I. 1. (2020): 15-24 https://www.rivistapolemos.it/potenza-destituente-e-critica-della-realizzazione/?lang=it
APA
Agamben, G. (2020). "Potenza destituente e critica della realizzazione". Pólemos I. (1). 15-24 https://www.rivistapolemos.it/potenza-destituente-e-critica-della-realizzazione/?lang=it
Chicago
Agamben, Giorgio. 2020. "Potenza destituente e critica della realizzazione". Pólemos I (1). Stamen: 15-24. https://www.rivistapolemos.it/potenza-destituente-e-critica-della-realizzazione/?lang=it
RIS
BibTeX

Keyword

Contatti

info » redazione[at]rivistapolemos.it
call for paper » cfp[at]rivistapolemos.it