HEGEL, MARX E L’ONTOLOGIA DELL’ESSERE SOCIALE

2/2017, dicembre ISBN: 978-88-31928-35-9pp. 19 - 32 DOI: 10.19280/P2017-2-002

Abstract

In questo breve contributo che ripubblichiamo a poco tempo dalla sua scomparsa, Domenico Losurdo ritorna sul rapporto tra Marx e Hegel alla luce delle diverse interpretazioni critiche, da Lukács a Bloch fino al neo-idealismo italiano, allo scopo di riavvicinare i due teorici tedeschi e mettere in discussione le categorie di materialismo e idealismo. In particolare, egli si concentra sul rapporto uomo-natura e sul tema del lavoro e dell’alienazione al fine di mostrare come la filosofia della storia di Hegel presenti una concezione della storia come liberazione e di ripensare un’ontologia dell’essere sociale.

Scarica l'articolo Cita l'articolo
MLA
Losurdo, Domenico. "HEGEL, MARX E L’ONTOLOGIA DELL’ESSERE SOCIALE". Pólemos X. 2. (2017): 19-32 https://www.rivistapolemos.it/hegel-marx-e-lontologia-dellessere-sociale/?lang=it
APA
Losurdo, D. (2017). "HEGEL, MARX E L’ONTOLOGIA DELL’ESSERE SOCIALE". Pólemos X. (2). 19-32 https://www.rivistapolemos.it/hegel-marx-e-lontologia-dellessere-sociale/?lang=it
Chicago
Losurdo, Domenico. 2017. "HEGEL, MARX E L’ONTOLOGIA DELL’ESSERE SOCIALE". Pólemos X (2). Stamen: 19-32. https://www.rivistapolemos.it/hegel-marx-e-lontologia-dellessere-sociale/?lang=it
RIS
BibTeX

Keyword

Contatti

info » redazione[at]rivistapolemos.it
call for paper » cfp[at]rivistapolemos.it