Marx and Constructivism

1/2008, April ISBN: 889013013Xpp. 26 - 45

Abstract

Questo articolo indaga il rapporto tra Marx e il costruttivismo. Il costruttivismo è un tema centrale in tutto l’idealismo tedesco, nel quale questa tendenza segue un percorso unitario, partendo da Kant per poi continuare in tutto il pensiero successivo, e in particolare in quello di Marx. Tale affermazione è ovviamente controversa. Che Marx sia un costruttivista sul tipo dell’idealismo tedesco non viene affermato con frequenza, e ancor meno se ne discute. Per spiegare tale affermazione, è necessario rileggere Marx in maniera diversa da quanto viene fatto di solito; è necessario cioè vederlo come una figura non tanto opposta alla filosofia, quanto centrale al suo interno, a partire dall’idealismo tedesco. Dal momento che l’interpretazione di Marx è saldamente inserita nell’approccio marxista tradizionale, il problema della rilettura di Marx implica innanzitutto una separazione tra il suo pensiero e la complessa interpretazione del suo rapporto politico con il marxismo, per poi comprendere il suo rapporto con l’idealismo tedesco post-kantiano nella prospettiva del costruttivismo.

Cite this article
MLA
Rockmore, Tom. "Marx and Constructivism". Pólemos II. 1. (2008): 26-45 http://www.rivistapolemos.it/marx-e-il-costruttivismo/?lang=en
APA
Rockmore, T. (2008). "Marx and Constructivism". Pólemos II. (1). 26-45 http://www.rivistapolemos.it/marx-e-il-costruttivismo/?lang=en
Chicago
Rockmore, Tom. 2008. "Marx and Constructivism". Pólemos II (1). Stamen: 26-45. http://www.rivistapolemos.it/marx-e-il-costruttivismo/?lang=en
RIS
BibTeX

Keyword

Contacts

info » redazione[at]rivistapolemos.it
call for paper » cfp[at]rivistapolemos.it