LO SPAZIO OLTRE LO SPAZIO. L’eterotopia poetica di Fernanda Mancini

6-7/2014, Gennaio ISBN: 9788898697243pp. 253 - 255

Abstract

L’arte non si limita ad una fedele imitazione della natura, pura mimesi dei fenomeni, replica del visibile retinico, ma va alla ‘preistoria del visibile’, «alla genesi come processo di formazione, alla Gestaltung che precede ogni Gestalt, alla germinazione originaria di forze elementari che l’attività creativa dell’artista riesce a configurare in un mondo visibile di significati», disvelando l’Invisibile come infinita possibilità dell’immagine.
In termini kleeiani l’arte rende visibile, attraverso il gesto pittorico il ritmo del cosmo, la con-possibilità e simultaneità delle forze caotiche in esso generantesi che l’artista prova ad afferrare: il gesto pittorico quando coglie tali forze, le modula figurativamente facendo spazio, aprendo orizzonti, libera donazioni di luoghi.

Cita l'articolo
MLA
Del Mastro, Diana. "LO SPAZIO OLTRE LO SPAZIO. L’eterotopia poetica di Fernanda Mancini". Pólemos VIII. 6-7. (2014): 253-255 http://www.rivistapolemos.it/lo-spazio-oltre-lo-spazio-leterotopia-poetica-di-fernanda-mancini/?lang=it
APA
Del Mastro, D. (2014). "LO SPAZIO OLTRE LO SPAZIO. L’eterotopia poetica di Fernanda Mancini". Pólemos VIII. (6-7). 253-255 http://www.rivistapolemos.it/lo-spazio-oltre-lo-spazio-leterotopia-poetica-di-fernanda-mancini/?lang=it
Chicago
Del Mastro, Diana. 2014. "LO SPAZIO OLTRE LO SPAZIO. L’eterotopia poetica di Fernanda Mancini". Pólemos VIII (6-7). Stamen: 253-255. http://www.rivistapolemos.it/lo-spazio-oltre-lo-spazio-leterotopia-poetica-di-fernanda-mancini/?lang=it
RIS
BibTeX

Keyword

Contatti

info » redazione[at]rivistapolemos.it
call for paper » cfp[at]rivistapolemos.it